giovedì 29 settembre 2016

Percorso formativo-educativo "La montagna che include"

L'ufficio provinciale per le Politiche giovanili, in collaborazione con l'Accademia della Montagna del Trentino, organizza un percorso formativo-educativo a favore dei giovani sulla questione del turismo montano acessibile denominato "La montagna che include".

Il percorso è rivolto ad un minimo di 10 ed un massimo di 40 giovani trentini di età compresa tra i 18 e i 35 anni e si svilupperà in un arco temporale comprendente l'annualità 2016 e 2017. "La montagna che include" si configura come un percorso di formazione ed approfondimento delle tematiche del turismo accessibile e delle innovazioni presenti sul territorio in materia di politiche sociali famigliari teso all'accrescimento della consapevolezza nei giovani della necessità di promuovere azioni maggiormente attente alle esigenze delle persone. Nello specifico si promuoverà un nuovo modo di fare turismo in grado di cogliere nella diversità un'opportunità di crescita civile. Il progetto, in modo itinerante ed esperenziale, prevede una formazione in cinque giornate, di cui tre prettamente teoriche sotto forma di seminari/convegni e due pratiche con visite sul territorio.

Le attività proposte saranno in particolare orientate ad approfondire le tematiche relative alla progettazione turistica sociale come sviluppo territoriale montano tramite gli interventi di relatori ed esperti, come ad esempio coloro che si sono impegnati attivamente nell'implementazione del marchio Family e quello dei marchi Open a strutture di ricezione turistica montane oppure coloro che curano la formazione per l'accompagnamento delle persone disabili in montagna. Durante il percorso progettuale i partecipanti avranno modo di visitare delle località che hanno già esercitato l'applicazione di tale modello turistico nel loro territorio (si cita qualche esempio: giardini Perlasca di Rovereto, Parco giochi sbarrierato di Folgaria, Distretto Famiglia delle Valli Giudicarie e della Valle Rendena,...).


La quota di iscrizone è pari ad Euro 30,00.- cadauno e al termine del percorso sarà rilasciato un attestato a nome di Accademia e Agenzia per la Famiglia.


Per eventuali informazioni ci si può rivolgere:

- alla coordinatrice del progetto dott.ssa Francesca Viola – recapito telefonico 349.5209431

- all'Accademia della Montagna del Trentino – recapito telefonico 0461 493175

- o alla Sig.ra Cristina Rensi dell'I.S. per le Politiche giovanili - recapito telefonico 0461 497863.


www.accademiamontagna.tn.it – "Iscrizione corsi"