mercoledì 20 maggio 2015

Tirocini per 50 ragazzi fra i 16 ed i 19 anni. Scadenza 4 giugno 2015.

Piano e Lavoro” Tirocini estivi per studenti in età compresa tra i 16 e 19 anni
1. Premessa: Il Piano Giovani di Zona dei Laghi Valsugana, al quale partecipano i Comuni di Levico Terme, ente capofila, ed i Comuni di Caldonazzo, Calceranica al Lago e Tenna, in collaborazione con l’Agenzia del Lavoro – Centro per l’impiego di Pergine Valsugana, propongono un progetto rivolto a giovani studenti tra i 16 ed i 19 anni per favorire la socializzazione al lavoro, la cittadinanza attiva e l’orientamento professionale. L’iniziativa prevede l’attivazione di tirocini nel periodo estivo della durata di quattro settimane consecutive. Il progetto in attuazione del Protocollo d’Intesa tra il Comune di Levico Terme e l’Agenzia del Lavoro, è orientato allo sviluppo e sostegno dell’occupazione giovanile.
2. Durata: Il progetto sarà realizzato durante il periodo estivo dai primi giorni del mese di luglio 2015 alla fine del mese di agosto 2015 e prevede per ogni studente un tirocinio della durata di quattro settimane con orario di 4 oreigiorno presso i Comuni che partecipano al Piano Giovani di Zona dei Laghi Valsugana e Aziende private presenti sul territorio.
3. Requisiti: | destinatari del progetto devono essere in possesso dei seguenti requisiti, a pena di esclusione:
• avere compiuto i 16 anni entro il termine dellanno scolastico 2014/2015; e essere residenti in uno dei Comuni del PGZ Laghi Valsugana (Comuni di Levico Terme,
Caldonazzo, Calceranica al Lago e Tenna);
• essere regolarmente iscritti ad un istituto scolastico superiore o professionale (per regolarmente iscrittisi intende che i destinatari non devono aver ottenuto il titolo di studio nellanno scolastico 2014/15) Non sono pertanto ammessi i ragazzi che conseguono la qualifica professionale triennale, il diploma professionale quadriennale e il diploma di maturità quinquennale nellanno 2014/15 anche se hanno intenzione di proseguire gli studi professionali, ma non sono ancora iscritti. Come previsto dal D.. 445/2000, l’Amministrazione comunale si riserva di effettuare controlli sulla veridicità dei dati indicati nelle dichiarazioni, provvedendo, se del caso, allesclusione delia candidatura.
4. Termine di presentazione della domanda: Per essere ammessi alla selezione gli aspiranti dovranno inviare il modulo di candidatura entro e
non oltre il giorno giovedi 04 giugno 2015 alle ore 12:00.
. Modalità di presentazione della domanda:
Per essere ammessi alla selezione gli aspiranti dovranno inviare il modulo di candidatura, Con una
delle seguenti modalità:
• a mezzo posta elettronica all indirizzo protocollo;
e a mezzo fax al numero 0461/710230;
• a mano presso l’Ufficio Protocollo comunale, sito al primo piano della Sede Municipale di Via Marconi n. 6 a Levico Terme, in orario d’ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00);
• mediante raccomandata del servizio postale statale, da far pervenire allUfficio Protocollo comunale – Via Marconi n. 6 – 38056 Levico Terme (TN).
Al fine di evitare disguidi in merito alla ricezione delle domande in tempo utile per la partecipazione alla selezione, si invitano gli aspiranti ad inoltrare le domande esclusivamente nei modi sopra riportato, evitando quindi la consegna o l’inoltro delle stesse ad Uffici o Servizi diversi da quello sopra specificato. Il recapito della domanda è ad esclusivo rischip del mittente; non saranno ammesse alla procedura selettiva i soggetti le cui domande perverranno allAmministrazione dopo la scadenza del termine fissato per la ricezione delle stesse e sopra indicato, anche qualora il loro mancato o tardivo inoltro sia dovuto a causa di forza maggiore, caso fortuito o fatto imputabile a terzi.
6. Modulo per la presentazione della candidatura: La candidatura, compilata in ogni sua parte e sottoscritta, deve essere presentata utilizzando il facsimile scaricabile anche dalla home page del sito istituzionale del Comune di Levico Terme: http://www.comune levico-terme..it dellAgenzia del Lavoro: http://www.agenzialavoro..it, e dal sito del Piano Giovani di Zona http://laghivalsugana.blogspot.com. Al modulo di candidatura devono essere allegati:
• copia di un documento di identità, in Corso di validità, del richiedente
• eventuale attestato di partecipazione al corso in materia di sicurezza;
• se il candidato è minorenne, allegare copia di un documento di identità, in corso di validità, del genitore o tutore legale.
. Opportunità: Le opportunità disponibili per la realizzazione del progetto sono massimo n50 (cinquanta).
Nel modulo di candidatura, gli aspiranti devono indicare le preferenze rispetto al settore di svolgimento dello stage. Tale segnalazione non è però vincolante per l’assegnazione dei posti disponibili.
. Criteri di precedenza degli studenti:
Qualora le domande fossero superiori al numero di opportunità offerte saranno applicati i seguenti
criteri di precedenza:
• sarà data la precedenza agli studenti che non hanno già partecipato al progetto LavORA
• territorialità: sarà data precedenza agli studenti residenti nel Comune che ha messo a disposizione le opportunità di lavoro;
• età anagrafica dello studente: sarà data precedenza agli studenti di età anagrafica maggiore per favorire una prima socializzazione al lavoro, far comprendere l’importanza dellimpegno sociale e della cittadinanza attiva. A parità di anno di nascita si considera il mese ed eventualmente il giorno di nascita.
. Graduatorie: La graduatoria relativa alle n. 50 (cinquanta) candidature ammesse e delle n. 20 (venti) riserve sarà conservata presso il Comune di Levico Terme e pubblicata entro il giorno 12.06.2015 sui siti istituzionali dei Comuni di Levico Terme http://www.comune.levico-terme..it, dellAgenzia del Lavoro www.agenzialavoro.tn.it e del Piano Giovani di Zona http://laghivalsugana.blogspot.com.
10. Colloquio obbligatorio di assegnazione al tirocinio: Le date ed il luogo in cui si svolgeranno i colloqui di assegnazione del tirocinio, a partecipazione obbligatoria saranno indicati nella graduatoria delle candidature ammesse di cui al punto precedente. Nellambito di tali colloqui avverrà l’assegnazione dei posti di tirocinio, sentiti i relativi Istituti di provenienza dei candidati.
11. Corso di formazione in materia di sicurezza: Gli ammessi al tirocinio dovranno obbligatoriamente partecipare al corso di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro di durata complessiva di n. 8 (otto) ore, da svolgersi entro il giorno 29 giugno 2015. Qualora il candidato avesse già partecipato ad un corso di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, è obbligatorio allegare al modulo di candidatura il relativo certificato.
• IL MODULO DI CANDIDATURA DEVE EssERE coMPILATO IN OGNI SUA PARTE. LA DOMANDA INCOMPLETA SARÀ CONSIDERATA INAMMISSIBILE E NON POTRÀ QUINDI ESSERE ACCOLTA;
• NON SARANNO ACCOLTE LE DOMANDE PERVENUTE OLTRE IL TERMINE INDICATO; LA PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA IMPLICA L’ACCETTAZIONE INTEGRALE, SENZA ALCUNA ECCEZIONE, DEL PRESENTE BANDO.
12. Incontro di presentazione del progetto e di valutazione dellesperienza: Entro il giorno 30 giugno 2015 si terrà l’incontro di presentazione del progetto, ai quale sono strettamente invitati i tirocinanti. Nellincontro finale, la cui data verrà comunicata con un preavviso di almeno n. 10 (dieci) giorni, si terrà la valutazione delle esperienze e la consegna degli attestati di frequenza,con contestuale consegna dei questionari.
13. Attestato di partecipazione e Borsa di tirocinio: Per i tirocini svolti presso gli Enti pubblici e le Aziende private, il Piano Giovani di Zona Laghi Valsugana mette a disposizione, un attestato di partecipazione relativo alle Competenze O apprendimenti acquisiti ed una þorsa di tirocinio del valore di 70,00.- Euro settanta00) settimanali per un totale di quattro settimane. Al fine dellerogazione della borsa di tirocinio e del rilascio dellattestato, il tirocinante deve garantire la frequenza regolare di almeno il 70% (settanta percento) delle ore previste dal progetto formativo e di orientamento.
14. informazioni: Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente al Comune di Levico Terme, Servizio Amministrativo e Attività Sociali – Ufficio Attività Economiche e Sociali al recapito telefonico 0461/710231, fax 0461/710230 e-mail: attivitaeconomichecomune levico-terme..it eo presso l’Agenzia del Lavoro – Centro per l’impiego di Pergine Valsugana sito in Viale Venezia n. 2F al recapito telefonico 0461/493695, fax n. 0461/493707 e-mail: PergineClagenzialavoro..it.
15. Tutela della Privacy: Il D. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm. ed ii. garantisce che il trattamento dei dati si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dellinteressato con particolare riferimento alla riservatezza, allidentità personale ed al diritto alla protezione dei dati. | trattamento dei dati che l’Amministrazione procedente intende effettuare sarà improntato alla liceità e correttezza nella piena tutela dei suoi diritti e della sua riservatezza ai sensi dell’articolo 13 del citato D. 196/2003. Ai sensi dellarticolo 13 del D. 196/2003 si informano i partecipanti alla procedura selettiva che: 1. i dati forniti dai partecipanti alla gara verranno trattati esclusivamente con riferimento al
procedimento per il quale ha presentato la documentazione; 2, il trattamento sarà effettuato con supporto cartaceo eo informatico; 3. il conferimento dei dati è obbligatorio per dar corso alla procedura che interessa i concorrenti
alla procedura selettiva; 4. il titolare del trattamento è l’Amministrazione aggiudicatrice; 5. i responsabili del trattamento dei dati sono: Responsabile del Servizio Amministrativo e Attività
Sociali. 6. in ogni momento il concorrente potrà esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell’articolo 7 del D. 196/2003.
Bando – Piano e Lavoro 2015 – Modello Domanda.pdf
Bando – Piano e Lavoro 2015 protocollato.pdf