martedì 24 febbraio 2015

Radio memoriae, le guerre dimenticate

Si tratta di un progetto di formazione rivolto ai giovani promosso da ACLI Trentine in collaborazione con Associazione 46° Parallelo, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Isodarco, USPID, e la Consulta degli studenti di Trento, con il contributo della Fondazione Caritro e l’appoggio dei partner tecnici Radio Trentino in Blu e Sanbaradio.

L’obiettivo è guidare un gruppo di studenti della scuola secondaria di secondo grado, ovvero giovani dai 17 ai 19 anni, nella realizzazione e messa in onda su radio locali e nazionali di un programma radiofonico che narri alcuni “conflitti dimenticati” del XX secolo.

I giovani partecipanti saranno accompagnati nello studio e nell’approfondimento di alcuni conflitti del XX secolo.

Confrontandosi con storici ed esperti, i ragazzi indagheranno le cause e lo svolgimento degli eventi, per poi creare un testo adatto ad essere trasmesso in radio. Dal punto di vista didattico, la finalità è dunque triplice:

1. Lo studio della storia e l’esperienza di ricerca storiografica;

2. Il lavoro di gruppo come modalità di apprendimento;

3. La conoscenza della radio e del giornalismo come ambienti e linguaggi di lavoro.

Il percorso prevede:

1. Raccolta delle adesioni, selezione dei partecipanti e primi incontri entro maggio 2015;

2. Tre giorni di percorso formativo full immersion tra giugno e luglio 2015;

3. Lavoro di ricerca storica durante l’estate 2015;

4. Lavoro di redazione e realizzazione delle puntate presso gli studi radio, a partire dalla fine dell’estate;

5. Messa in onda delle puntate da ottobre-novembre per arrivare a conclusione il 27 gennaio 2016 (Giornata della Memoria)

La quota di partecipazione sarà di 50 euro.

Scarica qui la scheda progetto.