domenica 23 febbraio 2014

Festival Gioventù Euregio 9-12 aprile 2014

Anche il 2014 vede la realizzazione del festival della gioventù dell'Euregio, un progetto dedicato ai giovani dai 16 ai 19 anni. Organizzato dall'ufficio GECT Euregio con sede a Bolzano, in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento, la Provincia autonoma di Bolzano ed il Land del Tirolo, www.europaregion.info.

Come ogni anno il progetto tenta di affrontare un tema specifico: quest'anno i ragazzi dovranno fare un viaggio interiore alla ricerca del loro talento, le loro potenzialità per un certo indirizzo di studio, ai fini di una soddisfacente realizzazione personale.

Il discorso che si vuol costruire con i ragazzi partecipanti ruota attorno al concetto di costruzione della propria identità, di come questa sia anche espressione del lavoro svolto nella vita e pertanto quale scelta formativa intraprendere per la costruzione di un sé sociale. Per questo obiettivo il festival della gioventù, giunto alla sua terza edizione, ha come titolo “Studio, lavoro, società:scopri le tue potenzialità!”


Inoltre ragionare oltre i confini instilla nuove possibilità di conoscere realtà diverse, e cerca di evitare di rimanere incastrati all'interno dei confini mentali di un territorio nazionale.


La nuova edizione del festival della gioventù vede la sua realizzazione tra il 9 e il 12 aprile 2014. In linea con le precedenti edizioni, vede il suo svolgimento a carattere itinerante: si parte da Lienz (Tirolo), sosta a Brunico (Alto-Adige) e si conclude a Trento.

Per ognuno dei territori verranno selezionati circa 30 giovani: per la Provincia di Trento abbiamo a disposizione 16 posti per ragazzi dai 16 ai 19 anni (14 sono già occupati dai ragazzi della consulta provinciale). Le iscrizioni dovranno essere inoltrate via e-mail direttamente dai ragazzi interessati all'indirizzo politichegiovanili@provincia.tn.it entro venerdì 28 febbraio 2014.

La partecipazione è gratuita.

Nel caso in cui perverranno un numero di richieste di partecipazione superiore ai posti messi a disposizione dalla Provincia, si procederà a stilare una graduatoria utilizzando il criterio dell'ordine cronologico di arrivo delle domande.

Verrà data priorità ai ragazzi che non hanno partecipato alle edizioni precedenti del medesimo festival.