lunedì 31 luglio 2017

Strike, candidature prorogate fino a lunedì 4 settembre 2017



Prorogata la scadenza per candidarsi

Strike: c'è tempo fino al 4 settembre per presentare la propria storia di obiettivo raggiunto

Spostata a lunedì 4 settembre la possibilità per giovani under 35 (residenti, domiciliati o nati nelle province di Trento, Bolzano, Verona, Vicenza, Belluno, Sondrio, Brescia) di raccontare il proprio piccolo, grande successo. Arte, lavoro, tempo libero, sport, politica... non ci sono limiti, l'importante è che sia stata raggiunta una meta. Il progetto è realizzato da Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili e Fondazione Demarchi con Trentino Social Tank.

Strike! Storie di giovani che cambiano le cose è un progetto-concorso a caccia di under 35 (nati dal 1° gennaio 1982) che abbiano fatto un personale Strike! e vogliano condividere la propria storia di successo con altri giovani per ispirarli e motivarli a immaginare, progettare e attivarsi per conquistare il proprio futuro. Non ci sono confini e i racconti possono spaziare dall'impresa all'autonomia personale, dalla cultura al volontariato, dallo sport alla politica o alla tutela dell'ambiente. L'importante è che siano arrivati a un primo traguardo.

Partecipare è semplice e veloce:
1) Compilare il form di partecipazione sul sito http://www.strikestories.com/  
2) Registrare la propria storia in un video (5 minuti massimo)
3) Stampare e firmare la "richiesta di partecipazione" che si otterrà una volta compilato il form
4) Caricare il video su youtube e mandare la richiesta di partecipazione a info@strikestories.com

La giuria di questa seconda edizione è composta da:
- Flavia Fossa Margutti, responsabile dei progetti e delle attività editoriali alla Biennale di Venezia (presidente)
- Giovanna Flor, amministratrice unica di Bauer S.p.A.
- Giacomo Bianchi, presidente di Arte Sella
- Alessandro Garofalo, già presidente di Trentino Sviluppo
- Daniel Oss, ciclista professionista della squadra BMC Racing Team
e, dal mondo della radio che ogni giorno racconta storie, lo speaker Vic, conduttore di Radio Deejay, che presenterà la serata conclusiva con Francesca Re.

Premi:
1) i 10 finalisti parteciperanno a un laboratorio di storytelling con la scuola Holden di Torino, diretta da Alessandro Baricco e...
2) ...le loro storie saranno inserite in un libro 
3) i 3 vincitori riceveranno 1.000 euro per promuovere ulteriormente la propria storia
4) e soprattutto "più consapevolezza, migliore capacità di presentarsi e valorizzare il proprio fare, più notorietà" (a detta dei partecipanti finalisti dell'edizione 2016).

Strike! è organizzato da Agenzia per la Famiglia, natalità e politiche giovanili e Fondazione Franco Demarchi in collaborazione con Trentino Social Tank. L'obiettivo è promuovere storie di giovani che possano essere esempi e riferimenti vicini e accessibili per altri ragazzi. Verranno raccolte le narrazioni di chi, attraverso ciò che ha realizzato e il percorso che ha compiuto, possa ispirare, contaminare e motivare altri giovani a immaginare, progettare e attivarsi per conquistare il proprio futuro.

Sito: http://www.strikestories.com/  
E-mail:info@strikestories.com    
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/strikestoriestrentino  
In allegato il regolamento completo di Strike 2017, disponibile anche a questo indirizzo: http://www.strikestories.com/portfolio_page/regolamento-bando/ 

(ab)

 


Arte e Battaglie Napoleoniche


mercoledì 26 luglio 2017

Libera circolazione a 50 euro annui per studenti Unitn

Libera circolazione - abbonamento annuale per trasporto urbano e extraurbano 2017/18

Le informazioni in questa pagina sono valide per

Anno accademico

2017-18

Lauree triennali

Lauree Magistrali a ciclo unico

Lauree Magistrali

Dal 1 settembre 2017, se sei iscritto/a nell'a.a. 2017-18 a un corso di studio, un dottorato o a un master di UniTrento, potrai usufruire del servizio di "libera circolazione" a una tariffa agevolata per un abbonamento annuale al trasporto pubblico su tutto il territorio della Provincia di Trento.

Chi può aderire alla libera circolazione

Il servizio di "libera circolazione" è rivolto agli studenti e le studentesse iscritti ai seguenti tipi di corso:

  • Lauree e Lauree magistrali a ciclo unico
  • Lauree magistrali e lauree specialistiche
  • Lauree ante DM 509/99
  • Dottorati
  • Master di I e II livello.

Continuano ad usufruire dell'abbonamento "extraurbano annuale studenti universitari" basato sull'ICEF gli studenti e le studentesse dei corsi di UniTrento che non rientrano nei casi precedenti e cioè:

  • studenti e studentesse "in attesa di laurea" (che non rinnovano l'iscrizione all'anno accademico 2017-18)
  • iscritti a corsi di studio interateneo la cui sede amministrativa non sia l'Università di Trento.

Inoltre, per poter aderire alla  "libera circolazione" o acquistare l'abbonamento "extraurbano annuale studenti universitari basato sull'ICEF" gli studenti e le studentesse non devono svolgere attività lavorativa a tempo determinato o indeterminato con impegno superiore alle 20 ore/settimana.

 

Validità dell'abbonamento e servizi offerti

La libera circolazione riguarda:

  • tutti i viaggi con tutte le modalità (bus, treno, funivia, corriere) che hanno origine e destinazione all'interno del territorio provinciale
  • viaggi con corriere extraurbane su linee gestite da Trentino trasporti esercizio anche quando escono dai confini territoriali (es linea Fiera Feltre)
  • viaggi su treno anche quando la origine o destinazione si trova fuori dai confini territoriali (es. Trento-Bassano) limitatamente alla parte di viaggio che si svolge nel territorio trentino (es. Trento-Primolano)  e purché si tratti di abbonamento caricato sullo smartphone (vedi oltre). È necessario acquistare un abbonamento con Trenitalia per la parte extraprovinciale  (ad esempio: Primolano – Bassano).

I servizi di trasporto pubblico previsti dalla libera circolazione provinciale comprendono quindi:

  • i servizi urbani ed extraurbani di Trentino trasporti esercizio SpA 
  • la Ferrovia Trento-Malè 
  • la Ferrovia della Valsugana tra Trento e Primolano
  • la Ferrovia del Brennero tra Borghetto e Mezzocorona/Ora. La stazione di Ora è utilizzabile solo per viaggi da o per la Val di Fiemme e la Val di Fassa. Sono escluse le fermate per salita/discesa di Salorno, Magrè/Cortaccia ed Egna (la stazione di Ora funziona solo come stazione di interscambio per raggiungere la Val di Fiemme e la Val di Fassa)
  • la Funivia Trento-Sardagna. 

Sono esclusi dai servizi i treni ES (EuroStar), EC (EuroCity), IC (InterCity) ed Espressi.

L'abbonamento è valido per 12 mesi: è attivo dal 1 settembre 2017 e scade il 31 agosto 2018, indipendentemente da quando viene sottoscritto.

Come aderire alla libera circolazione

Sarà possibile richiedere l'adesione al servizio di libera circolazione a partire dal 21/8/2017, (l'abbonamento sarà valido a partire dal 1/9/2017).

Gli studenti e le studentesse che volessero richiedere il servizio dovranno

  • immatricolarsi o rinnovare l'iscrizione a UniTrento per l'a.a. 2017/18 prima di aderire  (è necessario avere una iscrizione attiva sull'a.a. 2017-18)
  • completare la procedura di adesione al servizio e attivazione dell'abbonamento, scegliendo tra la soluzione su app per smartphone o la tradizionale smartcard, e versare il contributo di 50,00 €. Il contributo è dovuto da tutti gli studenti e le studentesse  anche se esonerati/e dalle tasse universitarie.

La procedura specifica e i tempi di attivazione dell'abbonamento saranno comunicati quanto prima su questa pagina.

 

Abbonamenti attivi in scadenza prima e dopo il 31 08 2017

Gli studenti e le studentesse  con abbonamenti urbani in scadenza prima del 31-8-2017, in attesa di poter usufruire della libera circolazione (se iscritti all'a.a. 2017-18), possono scegliere una delle due modalità sotto indicate per coprire il periodo fino al 31-08-2017:

  • acquistare abbonamenti mensili (costo 26,50/mese per l'urbano di Trento)
  • caricare sulla smart card un importo a scalare.

Gli studenti studenti e le studentesse  che hanno abbonamenti urbani in scadenza dopo il 31-8-2017 potranno chiedere il rimborso per la quota parte di abbonamento urbano che sarà coperta dal nuovo abbonamento "libera circolazione" per l'a.a. 2017/2018.

 

martedì 25 luglio 2017

UploadSounds, domande entro il 31 luglio 2017

Fino al 31 luglio è possibile inoltrare le domande per la #SummerCall l'iniziativa di UploadSounds volta a promuovere e incentivare la creatività e la crescita artistica e professionale dei giovani talenti dell'Euregio. Fino a 5.000 euro il budget per ognuno dei progetti che saranno selezionati dalla commissione.


In questi anni UploadSounds, la piattaforma musicale dell'Euregio, non si è mai fermata, sempre alla ricerca di nuove idee per crescere e rispondere alle esigenze delle giovani band offrendo opportunità concrete per sostenere il loro percorso artistico e professionale. Ed è proprio grazie al confronto con gli stessi partecipanti delle ultime edizioni di UploadSounds che è nata l'idea della #SummerCall. L'iniziativa, alla sua prima edizione, punta a valorizzare la creatività e lo spirito d'iniziativa giovanile, non solo, particolare attenzione è rivolta anche a quei progetti che vedono la collaborazione fra band o musicisti provenienti da diverse province. Una call che è aperta anche ai Professional, ovvero quei professionisti che operano dietro le quinte, purché siano iscritti all'omonima sezione del portale. Unico prerequisito per le band è quello di aver partecipato all'edizione 2016 o 2017 di UploadSounds.

Per aderire al bando è sufficiente presentare il proprio progetto entro lunedì 31 luglio 2017. Il progetto dovrà rientrare in una delle quattro categorie previste dalla #SummerCall: export musicale europeo ed extra-europeo, formazione e professionalizzazione, produzione discografica e produzione di un video musicale.

UploadSounds selezionerà da un minimo di 3 a un massimo di 5 progetti, che potranno beneficiare di una compartecipazione economica alle spese di realizzazione di massimo 5.000,00 €. La compartecipazione economica non potrà comunque superare l'80% delle spese.

I progetti verranno selezionati da una commissione composta da membri dei soggetti organizzatori e co-organizzatori di UploadSounds ossia: Leitmotiv soc.coop., Associazione MusicSounds, Cooperativa Mercurio, Poison for Souls. Ciascun soggetto può presentare più progetti, ma solo uno potrà essere selezionato.

Una call che rispecchia la vocazione di UploadSounds, lontana dal voler essere solo un contest che premia il migliore, la piattaforma mira a rappresentare un punto di riferimento e un centro di diffusione del talento musicale che nasce e tra linfa dal territorio euroregionale. Da qui la scelta di organizzare la #SummerCall secondo quattro ambiti che possano rispondere quanto più possibile sia alle esigenze delle band più giovani, sia di coloro i quali hanno già puntato il loro sguardo verso il professionismo. Il bando prevede infatti la possibilità di approfondire la propria formazione attraverso il supporto economico per l'iscrizione a corsi e workshop, così come l'opportunità di essere finanziati per la registrazione di un disco o di un video musicale. L'ultima categoria riguarda invece un desiderio che accomuna un po' tutti gli artisti, da quelli alle prime armi, alle band più navigate, ovvero quello di cimentarsi con un tour europeo e extraeuropeo: con la #SummerCall è infatti possibile presentare un progetto relativo ad un tour che preveda almeno 3 date in Europa o 1 fuori dai confini europei.

Largo spazio alle idee fino al 31 luglio 2017 termine per la presentazione delle domande che dovranno essere inoltrate all'indirizzo info@uploadsounds.eu, il modulo da compilare è scaricabile dal portale www.uploadsounds.eu. I progetti dovranno essere realizzati nel periodo compreso tra il 1° agosto e il 31 ottobre. I progetti selezionati verranno comunicati entro il 10 agosto 2017.


Ulteriori informazioni:

www.uploadsounds.eu - info@uploadsounds.eu

http://www.facebook.com/uploadsounds - https://twitter.com/UploadSounds